La copertina   |  Le idee   |  Le opere

Personaggi

"La pazienza ha un limite, Pazienza no!" Era questo il modo con cui Andrea Pazienza descriveva se stesso e le sue storie, ed è questa l'unità di misura delle opere che l'hanno consacrato come uno dei più grandi talenti del mondo del fumetto. Dalle strade della Bologna del 1977, alle vicende di personaggi cinici, romantici, passionali, fino alle gag sottili viste attraverso la lente della satira, assistiamo a un'unica avventura che ha caratterizzato la più importante fase di sperimentazione grafica e narrativa del fumetto italiano.
In questo volume presentiamo una selezione delle migliori storie di Zanardi, il più celebre personaggio dell'autore, l'antieroe che ha incarnato le ansie di una generazione maledetta e nichilista. Poi c'è tutta l'epopea di Pentothal, intimo diario di un movimento che ha espresso sogni, rabbia e creatività. Infine, le gag con protagonista Pertini, che definiscono l'universo creativo di un autore che rappresenta un patrimonio inesauribile di suggestioni e innovazioni per la nostra cultura. E per il nostro tempo.

L'autore  |  L'opera