La copertina   |  Le idee   |  Le opere

Lupo Alberto

Di Lupo Alberto non si sa se perde il pelo, sicuramente non il vizio: quello di entrare furtivamente nel pollaio della fattoria McKenzie. Ma, come dire, lo fa solo per amore: della gallina Marta. La quale, purtroppo per lui, vorrebbe trovare la maniera di convincerlo a sposarsi; insomma, di mettersi in riga. Questo fantastico, imprevedibile fumetto di Guido Silvestri in arte Silver, nasce nel 1973 e vede molti altri protagonisti, tra i quali il combattivo e tenace cane Mosè, li prepotente toro Krug e la coppia di talpe Cesira ed Enrico. Quest’ultimo si è dimostrato negli anni uno straordinario jolly, un filosofo visionario capace di qualsiasi impresa e bizzarria. Lupo Alberto ha fatto e continua a far innamorare di sé migliaia di giovani italiani, che lo hanno sentito partecipe e complice dei propri problemi generazionali, trasformandolo in un grande fenomeno sociale. Ma non solo: il Lupo di Silver è anche uno dei maggiorni successi internazionali del fumetto di casa nostra.

L'autore  |  L'opera